Articoli con tag: Paolo Ferraro

Pier Paolo Pasolini, Luigi Cancrini, Stefano Ferracuti, il CASO PAOLO FERRARO e la GRANDEDISCOVERY.

Sbalordisce la complessità e profondità del pensiero in Pasolini. Da una parte la esatta elaborazione del passaggio storico che introdusse i sottoproletari …. privandoli della loro libertà nel “ghetto” e dall’altra il metodo “gauchista” nell’analisi della tossicomania. Siamo ai primordi della “ricerca” di Luigi Cancrini. Nel 1978 omologhe “ricerche” avrebbe gestito Francesco Bruno su incarico ricevuto da ospedale dell’ORDINE MILITARE dei Cavalieri di Malta. Lode al grande Pasolini 1973. Non poteva immaginare, eppure lo aveva intuito, come una arrogante pseudo intellighenzia tanto carica di disprezzo e supponenza, nel divenire storico intrecciata con poteri internazionali e con mondi militari e dei servizi, avrebbe usato come cavie da laboratorio nel senso reale del termine una intera fetta di giovani, usando i prodotti della sperimentazione come organici a strategie di potere,  a disposizione del cemento più profondo dello stesso, occupato e gestito altresì in nome di una -“propria”- presa continua e mantenimento del -“proprio”- potere di casta “segreta”. 

A distanza di 35 anni un magistrato accerchiato a sua insaputa da decenni, intuendo per l’ennesima volta, riesce con un colpo di intuito/fortuna a registrare le UNICHE PROVE DIRETTE AL MONDO di una operazione dei servizi deviati in corso,  a suo danno, e dell’utilizzo di una donna trattata mediante metodologie militari ed usata come honey trap,  nonché dell’utilizzo gestito della efebofilia a scopi militari. E da lì una intero sistema di metodologie di intervento, condizionamento, manipolazione, ricatto e gestione di quello che, in atto da almeno l’inizio degli anni novanta, era ed è un GOLPE STRISCIANTE, una attività di scalata e controllo dei gangli delle istituzioni finalizzata. E penetrata nella magistratura romana .. attraverso cavalli di Troia  a loro volta già affiliati da prima, anche  in un particolare mondo esoterico deviato, militare.
Luigi Cancrini 

Coinvolto direttamente nella copertura violenta della operazione militare “direzionale” scoperchiata, LUIGI CANCRINI, in sintonia con le componenti deviate della Procura romana, e tutto contestualizzato e reso pubblico con prove dirette (a iosa) e documentazioni, ivi compreso il ruolo del rampollo di cotanto padre, ed anche lui dei servizi, Stefano

Stefano Ferracuti

Ferracuti, con simpatie eversive di destra.

Il sequestro di persona del magistrato Paolo Ferraro, nel maggio 2009 e la successiva persecuzione su tutti i piani, fallirà lo scopo della sua eliminazione totale, ma verrà espulso  con una manovra degna di un romanzo, attraverso procedura e perizia falsificate ab imis, ancora al vaglio per il merito del Consiglio di Stato. 

Ma ora spetta alla magistratura,  edotta e resa consapevole con sistemi di prove multimediali ed analisi e contestualizzazioni uniche nella storia,  un intervento forte  a tutela della medesima magistratura  e di chi ha preferito esporsi per salvarne la indipendenza. 

IL CASO Paolo Ferraro e la GRANDEDISCOVERY non sono aggirabili. 
ALCUNI VIDEO AUDIO ULTERIORI CON PROVE DIRETTE AUDIO VIDEO AUDIO REGISTRAZIONI TRA PRESENTI REGISTRAZIONI DI TELEFONATE REGISTRAZIONI AMBIENTALI, ANALISI E CONTESTUALIZZAZIONI


VIDEO AUDIO ULTERIORI CON PROVE DIRETTE AUDIO VIDEO AUDIO REGISTRAZIONI TRA PRESENTI REGISTRAZIONI DI TELEFONATE REGISTRAZIONI AMBIENTALI

 

133 E MISSION IMPOSSIBLE Servizi deviati all’opera per tentare di incastrare Paolo Ferraro

 
 
 
 

149 UNA INTERA STRATEGIA EVERSIVA ALLO SCOPERTO dal CASO PAOLO FERRARO e DALLA GRANDEDISCOVERY

 

 

Annunci
Categorie: Uncategorized | Tag: , , , , , , | Lascia un commento

Caronte può attendere. Una Vittoria Contenta, di Pirro. USO INVERTITO DEL PROCESSO CIVILE 2.3 DAL TRITTICO ALLA MANIPOLATA QUADRATURA DEL CERCHIO. Paolo Ferraro

Una Vittoria Contenta, di Pirro.

USO INVERTITO DEL PROCESSO CIVILE

“Caronte può attendere

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§



“Caronte non è riuscito a traghettare motivazione e contenuti falsi e manipolati aldilà dello Stige” .. Caron dimonio, con occhi di bragia, loro accennando, tutte le raccoglie batte col remo qualunque s’adagia ….. (Dedicato a color che blaterando “esotericamente” “esorcizzano” e non vedono semplici “realta’” umane concrete e banali … che deviano e snaturano Stato ed istituzioni)

149 UNA INTERA STRATEGIA EVERSIVA ALLO SCOPERTO dal CASO PAOLO FERRARO e DALLA GRANDEDISCOVERY

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§


“LA PISTA SOCIO FAMILIARE E I

PROTOCOLLI DEVIATI NUDI.

SENTENZA DEL SETTEMBRE 2016

svelata ed impugnata.

Caronte e la cordata deviata che ha utilizzato tutti i possibili strumenti, metodologie ed attività per tentare di distruggere il magistrato Paolo Ferraro possono aspettare.

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

La motivazione della sentenza “sottoscritta”, che oggi esponiamo al pubblico vaglio critico e comunichiamo a tutta la magistratura italiana, costituisce un eccezionale documento, ulteriore fonte di disvelamento. La precedente comunicazione informativa ed analisi “TRITTICO” (qui in coda anche su slide) aveva assolto già egregiamente alla medesima funzione.

DAL TRITTICO ALLA ARTIFICIALE MANIPOLATA QUADRATURA DEL CERCHIO.

LA lettura della motivazione della sentenza di primo grado “sottoscritta” (slide in coda) lascia sbigottiti per il palese argomentare apodittico, e per passaggi “etichette” ed astio che accompagnano mere “prese di posizione” inconferenti ed un plumbeo silenzio-negazione, come vedrete sinanche su una realtà socio familiare (fatto inaudito e di gravità tale da non avere precedenti): il tutto ad un livello tale da far dubitare seriamente della stessa sua intima giurisdizionalità. Chi sa bene di diritto, merito e giurisprudenza romana potrà “apprezzare” stili, passaggi e sfumature, sbalordito.

Impliciti, talvolta sgarbati e autoreferenziali spunti, mostrano dileggio indispettito, acrimonia smaccata e accompagnano nel corpo motivazionale la non trattazione di prove e dati in ATTI, con la tecnica protocollare del SILENZIO.

Male, scientemente fatto ad un padre e figlie sue, manipolazione, statuizioni assurdamente incongrue e disposizioni economiche incomprensibili, costituiscono qui solo un mero spunto di riflessione (tante storie individuali addolorano il nostro paese nel delicato settore della famiglia e minori, segnato da metodiche “protocollari” e dalla superfetazione di interessi economici ed altri, ben peggiori).

Parole emerse dal vaso di Pandora ed allusioni mirate, passaggi e “metodi” nel processo utilizzati consentono piuttosto di misurare oggettivamente lo “stato” di una porzione minoritaria e “componente”, strettamente collegata ed intrecciata, e fatta oggetto, per la parte più pericolosa, della grandediscovery nel suo complesso.

Si verte ora di un divorzio cadenzato, collegato e gestito in parallelo al tentativo di distruzione integrale di un magistrato speciale o specialmente perseguitato per aver scoperto troppo ed essere rimasto fedele alla Costituzione ed insensibile alle minacce in basso promanate, non piegandosi. Emerge, condivisa, sui piani di azione protocollari, la creazione manipolata di un profilo artificiale e di una realtà integralmente artefatta con un investimento “operativo”esterno, volto a tentare di conformare il reale al simulato, fallito, ed oggi portato anch’esso allo scoperto con ulteriori prove.

Ma si è tentato anche, come vedrete, di fare un triplo salto mortale indietro, “senza rete”, proprio mentre, e forse perchè, attività operative esterne avevano non solo fallito ma erano state integralmente accertate [grandediscovery3 in fase di progressiva pubblicazione con ennesime prove dirette audio e video audio sconvolgenti]. .

Permanente manipolazione invertita della realtà perseverata dal drappello di controparte e convitati di pietra, negazione invertita del palese e costante ribaltamento sinanche del pacifico in fatto e diritto, appaiono quindi di macroscopiche dimensioni, e spiegate dalla grandediscovery: in soldoni la prova a conferma, sia pur su un piano civile formalmente separato ma convergente, di chi operi e come, e di precise matrici, condivise.

“Caronte non è riuscito a traghettare motivazione e contenuti aldilà dello Stige”, perchè atto di appello è stato depositato, così come un appello in Consiglio di Stato era intervenuto, pendente ancora nel merito, sullintera GRANDEDISCOVERY ed il CASO PAOLO FERRARO.

Far capire e svelare è nostro compito nel CASO che è di palese rilievo pubblico, affinchè la coscienza consapevole, prima di tutto nelle istituzioni, abbia il suo risveglio definitivo: tutto risulterà se fosse possibile ancor più chiaro, ai tanti color che son “di buona fede” giuristi e non.

Paolo Ferraro
§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

NOTA BENE GLI ALLEGATI CITATI, SALVO DOCUMENTI CHE POSSONO VIOLARE LA PRIVACY, SONO NELLA BANCA DATI DI CUI AL LINK

https://drive.google.com/drive/u/8/folders/0Bx41O7rx8oEwMW1GS0JaNjE5UzA

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

Per: Il dott. Paolo FERRARO,

– Appellante

Contro: Avv. Silvia CANALI, difesa in unione e disgiuntamente dall’avv. Enrica Graverini e dall’avv. Fiorella D’Arpino

– Appellata

Per la integrale riforma della sentenza n……../2016 emessa dal Tribunale Ordinario di Roma – Prima Sezione Civile in composizione collegiale in data 15/04/2016 e pubblicata il 13/09/2016 nel procedimento iscritto al n……./2011 promosso da Ferraro Paolo contro Canali Silvia con l’intervento del PM in sede avente per oggetto lo scioglimento del matrimonio, notificata in data 03/11/2016.

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

IL RIASSUNTO DELL’ANDAMENTO DEL PROCESSO DI PRIMO GRADO

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

Motivi di appello

I LA MOTIVAZIONE IMPUGNATA APPARE ERRONEA IN FATTO E TALE DA DISTORCERE E TRAVISARE FATTI, ANTECEDENTI E DATI IN ATTI.
Documenti vari in cartaceo
SEI DVD CONFORMI DVD DEPOSITATO, PER VISUALIZZAZIONE ASCOLTO E VAGLIO DIRETTO PROVE COLLEGIO E CONTROPARTE.

149 UNA INTERA STRATEGIA EVERSIVA ALLO SCOPERTO dal CASO PAOLO FERRARO e DALLA GRANDEDISCOVERY









Categorie: Uncategorized | Tag: , , , , , , , , , | Lascia un commento

I DIAVOLI IN TERRA FANNO LE PENTOLE MA NON I COPERCHI E SONO ANCHE IDIOTI.

IL DIAVOLO FA LE PENTOLE MA NON I COPERCHI.
 I “DIAVOLI” IN TERRA POI SONO ANCHE IDIOTI.
“Beep Beep stana una filiera di willy cojotes”  

BORDER NIGHTS: una bambina innocente, due professori universitari di diritto ed economia,  folli e malati, la madre della bambina, un ufficiale che lavora anche per i servizi, nell’ombra, due co-conduttori della trasmissione radio e  Paolo Ferraro 


Il presente articolo costituisce seguito e chiusura finale dei tre precedenti elencati in coda. 
Verrà seguito dalla dettagliata ricostruzione di cosa accadde dal febbraio 1992 e  del ruolo del “MANIFESTO DARK” ,  una area marxista materialista massonica sotterraneamente collegata ad apparati internazionali,  incistatisi nel PCI e convogliata verso le nuove strategie eversive,  a colpi di protocolli e di infiltrazione nelle vite degli attenzionati, tramite  patti di azione con le massonerie cattoliche deviate e alleanze con elite e corpi militari e servizi,  deviati. 


LA INTERA SEQUENZA
Alla trasmissione 107 di border nights partecipavano solo quattro persone Giuseppe C. alias Marco con nick FB Jesus FRancoFabio Frabetti, Paolo Franceschetti Paolo Ferraro, intervenuto al volo e a conclusione dell’intervento allucinato di Giuseppe Jesus Franco ALIAS Marco.  
Ma, tramite connessione skype, erano presenti, dal momento dell’ingresso audio di Giuseppe C. alias Marco alias Jesus Franco,  E.F. la ragazzina che si sente all’inizio dire “dobbiamo scaricarci”, la madre che parla con lei e poi, appena sta per intervenire Paolo Ferraro,  Fabio R. .  
E’ Fabio R. che a sua volta si sente prima  interloquire con tono scolastico didattico, certamente dinanzi ad un pc connesso con skype,  e  poi darà conferma di aver capito che entrava in scena Paolo Ferraro,  con  ben tre sì in sequenza, …. 
L’ingresso mio in trasmissione creò scompiglio, attivato il volume in entrata da Jesus Franco,  per essere sicuro lui di comunicare con i presenti “nascosti” in altra connessione e per doverne ricevere la conferma necessaria circa l’abbandono immediato da parte degli altri della connessione,  quando avvertì ripetutamente che Paolo Ferraro si era immesso al volo nella connessione skype e sarebbe intervenuto  
Le altre persone della/e altra/e connessione/i divengono perciò in quel preciso istante ascoltabili nuovamente, come all’inizio della connessione di Giuseppe C. Jesus Franco ALIAS Marco, e parlano nell’ambiente in cui era/erano il/i pc  attivi con   altra/e connesssione/i skype, poi il segnale di assenso a “uscire” .  
Vi è anche l’ordine-conferma “s’esce“, rapido sottovoce e determinato,  pronunciato  da Jesus Franco. 
Si deve  ipotizzare poi che una ottava persona gestisse la separata  connessione skype, e questo  si ricava anche dalla identificazione della ragazzina cui rivolge necessariamente la parola  F.R., la settima voce. 
La voce di F. R. è talmente tanto riconoscibile per chi lo conosce che il cerchio si è chiuso
Di lui così come a suo tempo di Stefano Pesci non vi sono foto reperibili in INTERNET . 
Potenza della “tecnologgia” ma potenza nostra, che non lasciamo nulla al caso .. 

SIGLE UTILIZZATE NEL PROSIEGUO:
R0A E.F. Ragazzina 
D0B S.C. Madre 
            U1 Giuseppe. C. alias Marco alias Jesus FRanco
      U0bn2 Fabio FRabetti
      U0bn3 Paolo FRanceschetti
           U4 Paolo Ferraro
U0C Fabio R. ( ulteriore persona collegata )

SPEZZONI INTERESSATI

1.  U1 “Arriva Paolo Ferraro  . U0bn2 “un dubbio così gro..”

 

2. U1 ” c’è Paolo eh ?!” e micro risatina imbarazzata 
U0bn1 Fabio FRabetti ” ( propi ) ziato … c’è Paolo Ferraro 


3.  U1 ” c’è Paolo eh ”   
U3 Fabio R. con intonazione scolastico.didattica ” Adesso .. stiamo parlando ad un pubblico … ” 
U0bn1 Fabio FRabetti ” interrompo un at  (timo)

4.  U0C  Fabio R.  ” sì sì sì “
 ” s’esce” ( invito rapido e deciso ad interrompere la connessione ) 

4. BIS
U0C  Fabio R.  “ sì sì sì “
” s’esce …” ( invito rapido e deciso ad interrompere la connessione ) 
U0bn1 Fabio FRabetti “all”(ora) 

NON è più difficile ora  il riconoscimento della voce della ragazzina che dice “dobbiamo scaricarci“ all’inizio della connessione di  Giuseppe C. – Jesus Franco,  e il riconoscimento della voce di sottofondo della donna che si ascolta tramite la connessione skype contemporanea, per chiunque  le conosca bene ma anche per chi usi solo correttamente la logica.  
Ovviamente (quando ormai ero intervenuto e Giuseppe C. alias Jesus Franco aveva alzato il volume in ingresso per le ragioni tecniche sotto chiarite), chi diceva poi con intonazione scolastico didattica suasiva e manipolatoria “Adesso .. stiamo parlando ad un pubblico” Fabio R. , parlava  a quella ragazzina . Oppure parlava  ad altra  bambina che meritava quella tonalità  (sette od otto  persone mi sembrano già troppe, ma poteva con una certa probabilità essere presente anche la sorellina di E. F.).  
La frase di Fabio R. lascia  ipotizzare che la ragazzina opponesse alle menzogne propinate a lei la circostanza che non venivano dette in pubblico e che le si obiettase ora parleremo in pubblico,  per superare la intelligente riottosità della ragazzina.
Ma il tono viscidamente  didascalico forse spiegava solo quello che succedeva, illudendo che quello di Border Night fosse un “pubblico” nella accezione lata ed ingenua propria della ragazzina. 
Che sia una bambina intelligente ne è però  testimone il padre. 
Chi parla con fare suasivo e manipolatore è un  uomo che la conosceva e la aveva frequentata in quanto “amico” del padre da sempre (1961).   
TRASMISSIONE DEL 7 gennaio 2014. Appena collegatosi Giuseppe C. “Jesus – Franco” alias Marco, che dichiara di avere dei problemini per mettere insieme le contemporanee connessioni, si sentono voci estranee al contesto e lievemente “sporche” da diversa connessione ( R0A E.F. dice anche “scaricarci” ,  D0B S.C. dice altre cose poco comprensibili ma dà incautamente un cenno di assenso ad alta voce al 9° sec. ). Due voci femminili, una adulta. 
Giuseppe alias Marco “Jesus – Franco” era in collegamento skype (lo dice più avanti e ciò  è verificabile nella registrazione della trasmissione e nel video audio pubbblicato). 

LA IPOTESI CHE LA CONNESSIONE DI SKYPE OLTRECHE’ CON LA TRASMISSIONE FOSSE CON ALTRO/I PC E’ DEFINITIVAMENTE CONFERMATA. 
LA SUCCESSIVA   … SCONVOLGENTE … CIRCA LA DESTINAZIONE DELLA CONNESSIONE ANCHE A FAR ASCOLTARE CIO’ CHE AVREBBE DETTO Giuseppe C. “Jesus – Franco” alias Marco NEL CORSO DELLA TRASMISSIONE,  AD ALTRA/E PICCOLA/E FIGURA/E FEMMINILE/I .. SEPARATAMENTE COLLEGATA SU  SKYPE, E’ DEL PARI CONFERMATA. 
MA ANCOR PIU’ SCONVOLGENTE E’ LA ULTERIORE CERTEZZA . 
IN CONNESSIONE O PRESENTE ACCANTO ALLA RAGAZZINA VI ERA Fabio R. perfettamente riconosciuto e riconoscibile,  perchè conosco quella voce da quando avevo sei anni e la conoscono centinaia di studenti universitari e molti altri, e la espressione è scolastico-didattica, non rivolta a persona adulta ” Adesso .. stiamo parlando ad un pubblico“. 
Si  CHIUDE infine il cerchio.  
NON VI E’ PIU’ LA IPOTESI RESIDUALE E SI SPIEGA PERCHE’ L’INTERVENTO FU FATTO NELLA CERCHIA DEVIATA E NELLA TRASMISSIONE  BORDER  NIGHTS : 
  • occorreva  far vedere che si parlava in “pubblico” dinanzi ad una bambina intelligente vittima, ma non si poteva certo parlare in una vera trasmissione,  sia perchè non era a disposizione sia perchè non avrebbero certo potuto  dire lì quello che Giuseppe C. alias Jesus Franco si apprestava a dire;
  • occorreva anche “rispondere” alla messa in rete recentissima della telefonata che incastra Stefano Pesci nelle sue appartenenze antiche;
  • occorreva infine sotto molteplici profili su vari piani e per vari fini tentare di delegittimare Paolo Ferraro; 
  • occorreva in particolare applicare il protocollo di delegittimazione di Paolo Ferraro, attraverso i quattro  perni in crescendo “non si capisce quello che dice”,  ” è una persona disturbata” “quello che dice non collima” e “parla di cose insensatamente folli: sètte cannibale”. 

Tutto quello che avete  fatto tu  Giuseppe C. “Jesus – Franco” alias Marco, e TU Fabio R.  e tu S.C. , Fabio Frabetti che ha consentito che venisse fatto  e tu Paolo Franceschetti hai consapevolmente cogestito,  in un visibile triplo gioco fatto anche di una presa di distanza dalla incapace  gestione della operazione da parte di GIUSEPPE C. Jesus,  non “collima” più e non collimerà più per sempre. 


I “DIAVOLI IN TERRA” (mentecatti)  NON SOLO FANNO LE PENTOLE MA NON I COPERCHI, ma sono anche IDIOTI.
LA MICRO CORDATA DEVIATA ERA IN CONNESSIONE MULTIPLA SKYPE e all’inizio vi era la voce della ragazzina E.F. che solo chi la conosceva  può  attribuire,  ma che il contesto prova già di per sè, superando ogni pseudo obiezione di ascolto e tecnica. 
Il diavolo fà le pentole ma  non i coperchi e la idiozia di Giuseppe C. “Jesus – Franco” alias Marco, che alza il volume della connessione skype sua in entrata per la necessità di sentire la conferma di ricezione del  “s’esce” con disconnessione da skype, ne è la ultima eclatante prova. 
Uscire aveva senso solo se c’era qualcuno che non doveva ascoltare dalla connessione skype contemporanea, perchè altrimenti sarebbe bastato il silenzio,  e perchè non si  doveva vedere la connessione multipla:  mi ero connesso di iniziativa, senza preavviso e di corsa all’indirizzo su skype della trasmissione, avendo già una precisa idea del contesto, avendo ascoltato tutto dall’inizio e avendo deciso di fare una entrata immediata che impediva avvisi scritti. Un blitz riuscito. 
Un senso di disgusto e pietas per FABIO R., a nudo,  dopo aver partecipato a tutto quello che è accaduto sin dagli anni novanta, supervisionando, da  “capo occulto” e simulando per una vita intera.  
L’apparato pariolino tra Corso Trieste, Viale Libia, Parioli Nomentano e via MERULANA  è TUTTO allo scoperto .  
Tag: LUISS Tag: GIANO Tag. UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI ROMA DIPARTIMENTO DI DIRITTO ED ECONOMIA : Tag: JESUS Franco  Tag: Fabio R. Tag: PIERFRANCO. tag. Andrea Raffaelli Tag: Silvia Canali Tag: E.  
Primi 10 secondi trasmissione del 7 gennaio 2014 http://t.co/agoHvzGWS1”.


I TRE PRECEDENTI   ARTICOLI 

Novum purgamentum ( Nuova mondezza ) . DUE SCHERZOSI E VIRTUALI CONCORSI PER SDRAMMATIZZARE Posted on 12 marzo 2014 by 

 

Jesus FRanco
Novum purgamentum ( Nuova mondezza ) . DUE SCHERZOSI E VIRTUALI CONCORSI PER SDRAMMATIZZARE Partecipate commentando e valutando ( in astratto ed in anonimo) secondo logica e criteri : è un gioco serio e si chiama accerchiare insieme con intelletto e coraggio il “pergamentum” che si è incistato nel cuore dello Stato ). PARTE PRIMA. Alle 00.05 del 14 gennaio 2014 si … Continue reading 

IL TERZO VIDEO AUDIO . Una attività orchestrata allo scoperto per distruggere Paolo Ferraro . In troppi sanno chi siano il pessimo autore & company ” .

c
Una attività orchestrata allo scoperto per distruggere Paolo Ferraro. In troppi sanno chi siano il pessimo autore & company IL TERZO VIDEO AUDIO I tre brevissimi frammenti audio del primo audio video che ascolterete in automatico per pochi secondi servono a farvi rendere conto immediatamente (voi che lo conoscete personalmente) di chi sia “JESUS FRANCO”. L’autore di una ennesima e delle … Continue a leggere 

IL QUARTO VIDEO AUDIO. La macchinazione autoimplode. IL TENENTE COLONNELLO ANDREA RAFFAELLI, Il MAGISTRATO GIUSEPPE CORASANITI, l’Avv. PAOLO FRANCESCHETTI e IL MAGISTRATO PIER FRANCO BRUNO . E ROSSI e PESCI e CASCINI e vari spezzoni di una attività criminale persecutoria.

pierfrancoIL QUARTO “micro” AUDIO. La macchinazione autoimplode. E POI IL TENENTE COLONNELLO ANDREA RAFFAELLI, Il MAGISTRATO GIUSEPPE CORASANITI, l’Avv. PAOLO FRANCESCHETTI e IL MAGISTRATO PIER FRANCO BRUNO . E ROSSI, PESCI E CASCINI .. e vari spezzoni di una attività criminale persecutoria. Leggete, ascoltate memorizzate e poi riverificate, ascoltando, e chi capirà non si senta troppo male, inorridendo. Nel corso della …Continue a leggere 

Categorie: Uncategorized | Tag: , , , , , , , , , | Lascia un commento

UN VIDEO AUDIO INEDITO. UNA PROVA DIRETTA SCONVOLGENTE SU APPARATI COLLEGAMENTI PSICHIATRIA DEVIATA E L’ATTACCO FRONTALE PER TENTARE DI RISALIRE LA CHINA E FERMARE IL MAGISTRATO PAOLO FERRARO ANNO 2011 .

Tornando al 2011 ed all’attacco violento sferrato per impedire che

vicende denunciate venissero portate a conoscenza della opinione pubblica,  vi era in gioco allora tutto di più: tra luogo coperto (Cecchignola) , attività gestite, rappresaglie criminali, trappola ordita ed antecedenti mirati,  sempre in danno di Paolo Ferraro , nonchè il pericolo che lo stesso arrivasse a ricostruire  riconnettendo elementi e dati certi del passato – un intero percorso di attività sotterranee ILLEGALI riconducibili ad un apparato deviato – occorreva giocarsi  il tutto per tutto per incastrare ed ovviamente distruggere definitivamente Paolo Ferraro.
Questo schema di attività e la possibilità/pericolo/paura   che venisse razionalmente enucleato tutto,   viene illustrato ( ridete ridete e non fatevi coinvolgere dal dolore che quella voce incute per il male e la perversione persecutoria che esprime)  sub specie di patologia,   nel tentativo disperato di ingabbiare Paolo Ferraro, da un primario ( lo stesso primario del Santandrea dott. Paolo Girardi che aveva ammesso attività illegali e la presenza nelle vicende di un apparato pericoloso)  
“perchè lui ( P.F.) pensa pensa lavora ma poi agisce agisce ” ” boom TSO BOOM TSO ” —— 
GODETEVI senza starci male, vi prego, questa incredibile registrazione di un colloquio  tra il primario addestrato,  in presenza mia e dei due avvocati scossi e sconcertati,  e poi  con questi soli due avvocati,  in mia assenza,  annichiliti ma fedeli alla consegna .. “state calmi”  ( REGISTRAVAMO IN TRE PER ESSERE SICURI),  ed infine rileggete l’esposto denuncia alla Procura Generale della Corte di Appello di Roma nell’allegato E e tutta la documentazione sul violento attacco sferrato nella primavera del 2011.

AVVERTENZA  Chi ascolterà questa registrazione potrà sentirsi scosso e restare agghiacciato. Resterà questa registrazione a testimonianza di chi abbiamo di fronte ed è prova di reati ed attività criminali. 
Ma chi sta dietro è molto molto più pericoloso per sè e per gli altri. Riflettete ….. e non dimenticate quale lotta e sacrificio ho voluto e dovuto  affrontare .. e ciò che sto riuscendo a portare a termine .

MANCANO ANCORA TRE TASSELLI sul caso FERRARO (e quel che ne viene appresso).
MA ORA SIETE SUFFICIENTEMENTE MATURI ED INFORMATI PER LEGGERE ED ASCOLTARE IN MODO ATTENTO COMPLETO E CONSAPEVOLE : 

IL MEMORIALE DEL 7 MARZO 2011 
IL DOCUMENTO SU PISTA FAMILIARE E USO ETERODOSSO DEL DIVORZIO ( e allegati ) 

LE PROVE AUDIO della CECCHIGNOLA e relative contestualizzazioni 

GLI ESPOSTI DENUNCIA MEMORIE AL CSM CHE SMASCHERAVANO GIA’ NEL 2012  LA MANOVRA CRIMINALE SOTTESA E LA IDENTITA’ DI QUESTO PERICOLSO APPARATO DEVIATO 

LA LETTERA DI NON DIMISSIONI ( l’opposto di ciò che hanno fatto i tanti magistrati martirizzati in silenzio dall’apparato deviato )

ORA POTETE SINO IN FONDO CAPIRE DA SOLI QUALE FOSSE LA POSTA IN GIOCO: 

PERCHE’ DOVEVA ESSERE DISTRUTTO IL MAGISTRATO PAOLO FERRARO 

PERCHE’ OPERARONO DI CORSA IN CONTRO TEMPO PER TENTARE DI ARGINARE LA INFORMAZIONE E DENUNCIA PUBBLICA CHE AVREI SVILUPPATO E CON QUALE ARCHITETTURA CRIMINALE SI MOSSERO 

QUALE DISEGNO E GESTIONE DEL REALE POTERE DOVESSERO DISPERATAMENTE NASCONDERE 

SE VI FOSSERO IN GIOCO E  QUALI COMPONENTI DEVIATE (  E COME OPERASSERO ) 

COSA TEMEVANO CHE POTESSE ANCHE EMERGERE 

COME ABBIANO OPERATO NEL SILENZIO

COME ABBIANO ATTIVATO LA FINTA CONTROINFORMAZIONE CHE COSTRUIVA IL MITO DI PSEUDO ASSOCIAZIONI CHE COPRIVANO POTERI REALI 

E PERCHE’ SOLO PAOLO FERRARO POTEVA ARDIRE E DENUNCIARE RICOSTRUENDO TUTTO E CONTESTUALIZZANDO TUTTO ( SENZA IL TESTIMONE CHE CONTESTUALIZZA LE PROVE OGGETTIVE NON ESISTONO E NON HANNO UN LORO AUTONOMO  SENSO COMUNQUE ) 

COME SIANO ARRIVATI A COMPIERE L’ERRORE MADORNALE DI METTERE  IN MANO AL MAGISTRATO PAOLO FERRARO LA PROVA CERTA OBIETTIVA ED INDELEBILE DELLE MANOVRE FATTE E REATI CONNNESSI IN UN CASO EMBLEMATICO 

CON QUANTA VOLGARE SICUMERA E VIOLENZA ABBIANO TENTATO DI ARGINARE LA INFORMAZIONE ANCHE A LIVELLO DI CONTROINFORMATORI DI REGIME ATTRAVERSO QUELLO CHE ORMAI IN MOLTI CHIAMANOIL “PROTOCOLLO PETTEGOLO“ ( Derisoriamente) 

QUANTA INTELLIGENZA E SENSIBITA’ INTELLETTUALE IMMISERO NEI LORO DUE STUPENDI SCRITTI LUCIANO GAROFOLI ED ENRICA PERRUCCHIETTI QUANDO ANCORA STAVO CENTELLINANDO PROVE ED ANALISI 


QUANTO SENSIBILE IMPEGNO SIA STATO MESSO DAI MIGLIORI DI VOI ( per ora ) AVENDO CAPITO BENE E STUDIATO … 

PERCHE PAOLO FERRARO ERA ED E’ AMATO E STIMATO DALLA POLIZIA GIUDIZIARIA E DAI MIGLIORI MAGISTRATI NON CRIMINALI E DEVIATI 

ORA  AVETE INFINE quindi DAVANTI,  ED ATTRAVERSO ME E LE VICENDE A ME COLLEGATE,  UNO SPACCATO CRIMINALE DI POTERI DEVIATI CHE APRE LE PORTE A TUTTO QUELLO CHE DI CERTO ED INDICIBILE ABBIAMO INDICATO E ANALIZZATO  COME DIRETTI TESTIMONI. 

UN ORDITO CRIMINALE PLURIENNALE :
IL CASO FERRARO I SILENZI COLPEVOLI O CRIMINALI 
UN BEL GUAZZABUGLIO INTERAMENTE DISTRICATO
RITROVANO NOTIZIE PREZIOSE SULLA INDAGINE FIORI NEL FANGO
IL RUOLO CRIMINALE E MALATO GIOCATO  DA UNA FETTA DI MAGISTRATI DEVIATI DELLA PROCURA DI ROMA CHE AVEVA TUTTO DA PERDERE SE FOSSE USCITO FUORI QUELLO CHE AVEVANO COMBINATO , A PARTIRE DA PAOLO FERRARO 
E qui un ringraziamento non alla rosa ma alla Margherita 

TRE  TASSELLI  MANCANO  ANCORA . 

PRIMO. 
IL RUOLO CENTRALE CHE EBBE DAL 2006  UNA SORDIDA POLITICA DI DIFFAMAZIONE SOTTERRANEA  PREPARATORIA E FINALIZZATA ALLA TRAPPOLA POI DELLA CECCHIGNOLA,  COSTRUITA A MISURA DELLA OPERAZIONE IPOTIZZATA E GESTITA POI ( COME ALTRE TUTTE VISTE ED EVITATE,  TALVOLTA ANDANDO INCONTRO PER CAPIRE MEGLIO ) . 
QUESTO RUOLO RISALE AD UNA DONNA CHE AVEVA QUESTO ANTICO COMPITO E CHE E’ STATA ATTIVATA QUANDO SI SAPEVA CHE STAVO CAPENDO ANCHE IL SUO RUOLO NEL GIUGNO 2006 E CHE NE AVEVO RICOSTRUITO PASSATI E PERCORSI A PARTIRE DA VILLE DELLA TOSCANA NELLA SECONDA META’ DEGLI ANNI OTTANTA, PASSANDO POI AFFIANCATA DALLA SORELLA PER L’ENTE TURISMO ITALIANO, AMBIENTI DI VIALE LIBIA E NOMENTANA PORTA PIA , LA VIA DEGLI UFFICIALI GIUDIZIARI DI ROMA , LO SPIONAGGIO ( spettegolaggio con chi stava ad aspettare informazioni ) IN CASA DI UN  ESPERTO DI POLITICA INTERNAZIONALE PER BENE . 
SECONDO
COME SIA POTUTO ACCADERE CHE QUESTA ATTIVITA’ SUPPORTATA DA DUE MAGISTRATI CRIMINALI ABBIA CREATO UNA PIATTAFORMA DI SOSPETTO ARTIFICIALE E  ABBIA INDOTTO IN INGANNO ANCHE ALCUNI MAGSITRATI, CHE NON QUALIFICO COME MERITEREBBERO,  E COME SI SIA SALDATA UNA ANTICA RIVALITÀ’ ED UN ANTICO ODIO CHE HA FUNTO DA COPERTURA A TUTTE LE CRIMINALI ATTIVITA 0’POSTE IN ESSERE . 
TERZO 
IL CONTENUTO DEL  DOSSIER COSTRUITO DI CORSA NELLA PRIMAVERA DEL 2011 USANDO FAMILIARI DEVIATI E CARTE E MENZOGNE STRUTTURATE DELLA CUI ESISTENZA NASCOSTA SONO RAGIOBNEVOLMENTE CERTO ( SENNO’ NON SI POTREBBE SPIEGARE LA RETICENZA E OMERTA’ CHE HO PERSONALMENTE RISCONTRATO IN PERSONE LEGATE E COLLEGATE A QUESTO APPARATO: ESSE NASCONDEVANO IL DIPIU CHE DEVE EMERGERE ). 
PER I PUNTI UNO ,  DUE O TRE HO CHIESTO AD AUTORITA’ GIUDIZIARIA  DI INDAGARE  A FONDO. 
Una
qualunque magistratura inquirente concretamente e personalmente individuata non puo permettersi che una operazione cosi’
smaccata e clamorosa vada in porto, irreversibilmente , a vaso scoperto,  qualunque ne sia la
  “area” motrice e persino lo scopo, se non creando i presupposti della propria futura distruzione e ricatto e nessuno può  esser certo di sottrarsi un giorno. 
Hanno esagerato da ogni punto di vista possibile ed immaginabile e lasciarli impuniti , anche quando sbaglino così in modo marchiano e pacchiano a livello esecutivo,  sarebbe un errore. 
La prossima volta che faranno sennò ?! 

DIMENTICAVO : 
GLI SNODI INSOLUTI DELLA STORIA DEL NOSTRO PAESE ANALIZZATI E INDICATI IN DECINE DI CONFERENZE HANNO ORA UNA ESPLICITA ARGOMENTATA CHIAVE DI LETTURA CHE NASCE DIRETTA DALLE PROVE DEL CASO PAOLO FERRARO, E DALLE SUE DIRETTE CONOSCENZE, ANCHE  
STA TUTTO A PORTATA D’OCCHIO sopra ,,, 

Je la avrò fatta ?! 
Categorie: Uncategorized | Tag: , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

UN VIDEO AUDIO INEDITO. UNA PROVA DIRETTA SCONVOLGENTE SU APPARATI COLLEGAMENTI PSICHIATRIA DEVIATA E L’ATTACCO FRONTALE PER TENTARE DI RISALIRE LA CHINA E FERMARE IL MAGISTRATO PAOLO FERRARO ANNO 2011 .

Tornando al 2011 ed all’attacco violento sferrato per impedire che vicende denunciate venissero portate a conoscenza della opinione pubblica,  vi era in gioco allora tutto di più: tra luogo coperto (Cecchignola) , attività gestite, rappresaglie criminali, trappola ordita ed antecedenti mirati,  sempre in danno di Paolo Ferraro  nonchè il pericolo che lo stesso arrivasse a ricostruire  riconnettendo elementi e dati certi del passato – un intero percorso di attività sotterranee ILLEGALI riconducibili ad un apparato deviato – occorreva giocarsi  il tutto per tutto per incastrare ed ovviamente distruggere definitivamente Paolo Ferraro.
Questo schema di attività e la possibilità/pericolo/paura   che venisse razionalmente enucleato tutto,   viene illustrato ( ridete ridete e non fatevi coinvolgere dal dolore che quella voce incute per il male e la perversione persecutoria che esprime)  sub specie di patologia,   nel tentativo disperato di ingabbiare Paolo Ferraro, da un primario ( lo stesso primario del Santandrea dott. Paolo Girardi che aveva ammesso attività illegali e la presenza nelle vicende di un apparato pericoloso)  
“perchè lui ( P.F.) pensa pensa lavora ma poi agisce agisce ” ” boom TSO BOOM TSO ” —— 
GODETEVI senza starci male, vi prego, questa incredibile registrazione di un colloquio  tra il primario addestrato,  in presenza mia e dei due avvocati scossi e sconcertati,  e poi  con questi soli due avvocati,  in mia assenza,  annichiliti ma fedeli alla consegna .. “state calmi”  ( REGISTRAVAMO IN TRE PER ESSERE SICURI),  ed infine rileggete l’esposto denuncia alla Procura Generale della Corte di Appello di Roma nell’allegato E e tutta la documentazione sul violento attacco sferrato nella primavera del 2011.
AVVERTENZA  Chi ascolterà questa registrazione potrà sentirsi scosso e restare agghiacciato. Resterà questa registrazione a testimonianza di chi abbiamo di fronte ed è prova di reati ed attività criminali. 
Ma chi sta dietro è molto molto più pericoloso per sè e per gli altri. Riflettete ….. e non dimenticate quale lotta e sacrificio ho voluto e dovuto  affrontare .. e ciò che sto riuscendo a portare a termine .
 
MANCANO ANCORA TRE TASSELLI sul caso FERRARO (e quel che ne viene appresso).
MA ORA SIETE SUFFICIENTEMENTE MATURI ED INFORMATI PER LEGGERE ED ASCOLTARE IN MODO ATTENTO COMPLETO E CONSAPEVOLE : 
 
IL MEMORIALE DEL 7 MARZO 2011 
IL DOCUMENTO SU PISTA FAMILIARE E USO ETERODOSSO DEL DIVORZIO ( e allegati ) 
 
LE PROVE AUDIO della CECCHIGNOLA e relative contestualizzazioni 
 
GLI ESPOSTI DENUNCIA MEMORIE AL CSM CHE SMASCHERAVANO GIA’ NEL 2012  LA MANOVRA CRIMINALE SOTTESA E LA IDENTITA’ DI QUESTO PERICOLSO APPARATO DEVIATO 
 
LA LETTERA DI NON DIMISSIONI ( l’opposto di ciò che hanno fatto i tanti magistrati martirizzati in silenzio dall’apparato deviato )
 
ORA POTETE SINO IN FONDO CAPIRE DA SOLI QUALE FOSSE LA POSTA IN GIOCO: 
 
PERCHE’ DOVEVA ESSERE DISTRUTTO IL MAGISTRATO PAOLO FERRARO 
 
PERCHE’ OPERARONO DI CORSA IN CONTRO TEMPO PER TENTARE DI ARGINARE LA INFORMAZIONE E DENUNCIA PUBBLICA CHE AVREI SVILUPPATO E CON QUALE ARCHITETTURA CRIMINALE SI MOSSERO 
 
QUALE DISEGNO E GESTIONE DEL REALE POTERE DOVESSERO DISPERATAMENTE NASCONDERE 
 
SE VI FOSSERO IN GIOCO E  QUALI COMPONENTI DEVIATE (  E COME OPERASSERO ) 
 
COSA TEMEVANO CHE POTESSE ANCHE EMERGERE 
 
COME ABBIANO OPERATO NEL SILENZIO
 
COME ABBIANO ATTIVATO LA FINTA CONTROINFORMAZIONE CHE COSTRUIVA IL MITO DI PSEUDO ASSOCIAZIONI CHE COPRIVANO POTERI REALI 
 
E PERCHE’ SOLO PAOLO FERRARO POTEVA ARDIRE E DENUNCIARE RICOSTRUENDO TUTTO E CONTESTUALIZZANDO TUTTO ( SENZA IL TESTIMONE CHE CONTESTUALIZZA LE PROVE OGGETTIVE NON ESISTONO E NON HANNO UN LORO AUTONOMO  SENSO COMUNQUE ) 
 
COME SIANO ARRIVATI A COMPIERE L’ERRORE MADORNALE DI METTERE  IN MANO AL MAGISTRATO PAOLO FERRARO LA PROVA CERTA OBIETTIVA ED INDELEBILE DELLE MANOVRE FATTE E REATI CONNNESSI IN UN CASO EMBLEMATICO 
 
CON QUANTA VOLGARE SICUMERA E VIOLENZA ABBIANO TENTATO DI ARGINARE LA INFORMAZIONE ANCHE A LIVELLO DI CONTROINFORMATORI DI REGIME ATTRAVERSO QUELLO CHE ORMAI IN MOLTI CHIAMANOIL “PROTOCOLLO PETTEGOLO“ ( Derisoriamente) 

QUANTA INTELLIGENZA E SENSIBITA’ INTELLETTUALE IMMISERO NEI LORO DUE STUPENDI SCRITTI LUCIANO GAROFOLI ED ENRICA PERRUCCHIETTI QUANDO ANCORA STAVO CENTELLINANDO PROVE ED ANALISI 
 
 
QUANTO SENSIBILE IMPEGNO SIA STATO MESSO DAI MIGLIORI DI VOI ( per ora ) AVENDO CAPITO BENE E STUDIATO … 
 
PERCHE PAOLO FERRARO ERA ED E’ AMATO E STIMATO DALLA POLIZIA GIUDIZIARIA E DAI MIGLIORI MAGISTRATI NON CRIMINALI E DEVIATI 
 
ORA  AVETE INFINE quindi DAVANTI,  ED ATTRAVERSO ME E LE VICENDE A ME COLLEGATE,  UNO SPACCATO CRIMINALE DI POTERI DEVIATI CHE APRE LE PORTE A TUTTO QUELLO CHE DI CERTO ED INDICIBILE ABBIAMO INDICATO E ANALIZZATO  COME DIRETTI TESTIMONI. 
 
UN ORDITO CRIMINALE PLURIENNALE :
IL CASO FERRARO I SILENZI COLPEVOLI O CRIMINALI 
UN BEL GUAZZABUGLIO INTERAMENTE DISTRICATO
RITROVANO NOTIZIE PREZIOSE SULLA INDAGINE FIORI NEL FANGO
IL RUOLO CRIMINALE E MALATO GIOCATO  DA UNA FETTA DI MAGISTRATI DEVIATI DELLA PROCURA DI ROMA CHE AVEVA TUTTO DA PERDERE SE FOSSE USCITO FUORI QUELLO CHE AVEVANO COMBINATO , A PARTIRE DA PAOLO FERRARO 
E qui un ringraziamento non alla rosa ma alla Margherita 
 
TRE  TASSELLI  MANCANO  ANCORA . 
 
PRIMO. 
IL RUOLO CENTRALE CHE EBBE DAL 2006  UNA SORDIDA POLITICA DI DIFFAMAZIONE SOTTERRANEA  PREPARATORIA E FINALIZZATA ALLA TRAPPOLA POI DELLA CECCHIGNOLA,  COSTRUITA A MISURA DELLA OPERAZIONE IPOTIZZATA E GESTITA POI ( COME ALTRE TUTTE VISTE ED EVITATE,  TALVOLTA ANDANDO INCONTRO PER CAPIRE MEGLIO ) .
QUESTO RUOLO RISALE AD UNA DONNA CHE AVEVA QUESTO ANTICO COMPITO E CHE E’ STATA ATTIVATA QUANDO SI SAPEVA CHE STAVO CAPENDO ANCHE IL SUO RUOLO NEL GIUGNO 2006 E CHE NE AVEVO RICOSTRUITO PASSATI E PERCORSI A PARTIRE DA VILLE DELLA TOSCANA NELLA SECONDA META’ DEGLI ANNI OTTANTA, PASSANDO POI AFFIANCATA DALLA SORELLA PER L’ENTE TURISMO ITALIANO, AMBIENTI DI VIALE LIBIA E NOMENTANA PORTA PIA , LA VIA DEGLI UFFICIALI GIUDIZIARI DI ROMA , LO SPIONAGGIO ( spettegolaggio con chi stava ad aspettare informazioni ) IN CASA DI UN  ESPERTO DI POLITICA INTERNAZIONALE PER BENE .
SECONDO
COME SIA POTUTO ACCADERE CHE QUESTA ATTIVITA’ SUPPORTATA DA DUE MAGISTRATI CRIMINALI ABBIA CREATO UNA PIATTAFORMA DI SOSPETTO ARTIFICIALE E  ABBIA INDOTTO IN INGANNO ANCHE ALCUNI MAGSITRATI, CHE NON QUALIFICO COME MERITEREBBERO,  E COME SI SIA SALDATA UNA ANTICA RIVALITÀ’ ED UN ANTICO ODIO CHE HA FUNTO DA COPERTURA A TUTTE LE CRIMINALI ATTIVITA 0’POSTE IN ESSERE .
TERZO 
IL CONTENUTO DEL  DOSSIER COSTRUITO DI CORSA NELLA PRIMAVERA DEL 2011 USANDO FAMILIARI DEVIATI E CARTE E MENZOGNE STRUTTURATE DELLA CUI ESISTENZA NASCOSTA SONO RAGIOBNEVOLMENTE CERTO ( SENNO’ NON SI POTREBBE SPIEGARE LA RETICENZA E OMERTA’ CHE HO PERSONALMENTE RISCONTRATO IN PERSONE LEGATE E COLLEGATE A QUESTO APPARATO: ESSE NASCONDEVANO IL DIPIU CHE DEVE EMERGERE ).
PER I PUNTI UNO ,  DUE O TRE HO CHIESTO AD AUTORITA’ GIUDIZIARIA  DI INDAGARE  A FONDO. 
Una
qualunque magistratura inquirente concretamente e personalmente individuata non puo permettersi che una operazione cosi’
smaccata e clamorosa vada in porto, irreversibilmente , a vaso scoperto,  qualunque ne sia la
  “area” motrice e persino lo scopo, se non creando i presupposti della propria futura distruzione e ricatto e nessuno può  esser certo di sottrarsi un giorno. 
Hanno esagerato da ogni punto di vista possibile ed immaginabile e lasciarli impuniti , anche quando sbaglino così in modo marchiano e pacchiano a livello esecutivo,  sarebbe un errore. 
La prossima volta che faranno sennò ?! 
 
DIMENTICAVO : 
GLI SNODI INSOLUTI DELLA STORIA DEL NOSTRO PAESE ANALIZZATI E INDICATI IN DECINE DI CONFERENZE HANNO ORA UNA ESPLICITA ARGOMENTATA CHIAVE DI LETTURA CHE NASCE DIRETTA DALLE PROVE DEL CASO PAOLO FERRARO, E DALLE SUE DIRETTE CONOSCENZE, ANCHE  
STA TUTTO A PORTATA D’OCCHIO sopra ,,, 
 

0000 UN DOCUMENTO AUDIO UNICO. Tutto PER INCASTRARE il magistrato FERRARO. - YouTube

Je la avrò fatta ?! 
Categorie: Uncategorized | Tag: , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: